Ecco perché stabilire quale sia effettivamente la percentuale di umidità in casa e quanto questa si discosti da quella ideale, in modo da riuscire a riportarla a valori accettabili, è fondamentale per il nostro benessere psicofisico. Vi spieghiamo come riconoscere i simboli allegando l’immagine che vi aiuterà a capire esattamente quali sono. Se prendiamo in considerazione soltanto quest’ultimo aspetto, il condizionatore può sempre di gran lunga più vantaggioso per la sua duplice funzione. Se l’opera del deumidificatore si limita soltanto a eliminare la quantità in eccesso di umidità all'interno di un ambiente chiuso, il condizionatore, oltre al controllo dell’umidità ambientale, controlla anche la temperatura della stanza: riscaldare o raffreddare. 12 milioni  Simboli delle Funzioni del Condizionatore. Per aumentare la durata del climatizzatore, mettilo in funzione (sia d’inverno che d’estate) per almeno 15 giorni, per 10 minuti al giorno. Funzione di riscaldamento e raffreddamento: lo sbrinatore del parabrezza può rimuovere rapidamente la nebbia o il gelo sul parabrezza dellauto riscaldando laria. Il deumidificatore quindi non presenta consumi di energia particolarmente elevati; anche se nei primissimi giorni potrebbe essere necessario lasciarlo acceso 24 ore su 24 per rimuovere tutta l’umidità in eccesso che si era formata, successivamente sarà possibile impostare l’accensione ad ore alterne o in base al tasso di umidità presente. © 2020 - Diritti riservati | P.IVA 13228841006. Buona lettura e buon lavoro! Deumidificatore; Manutenzione Condizionatore; Pulizia Filtri Condizionatore ... Immagina di tornare a casa in un fredda sera d'inverno e trovare la casa calda o viceversa fresca durante le calde giornate d'agosto, tutto senza aver bisogno di aspettare che il condizionatore si metta in moto. Tuttavia i deumidificatori non eliminano l’umidità dell’aria tutti allo stesso modo e per questo motivo le due categorie si distinguono a loro volta in: Il costo di un deumidificatore varia, ovviamente, sulla base della qualità: l’aspetto più importante da valutare è la capacità del prodotto di eliminare l’umidità nell'arco di 24 ore. E’ un tipo di elettrodomestico che va dalla fascia più economica a quella media-alta, dai 50€ in su. Mantenere in funzionamento un deumidificatore anche d’inverno significa continuare a filtrare l’aria … Ma se non hai un condizionatore in ogni stanza, o il tuo apparecchio ha solo la funzione di deumidifica a freddo e sei d’inverno, o se devi deumidificare il bagno e la cucina, o il camerino dove tieni lavatrice e asciugatrice, allora non puoi che prendere un deumidificatore portatile. Questo non vuol dire che si tratti di dispositivi inutili, perché accenderli rimane un’ottima idea durante le mezze stagioni e quando si ha bisogno di un po’ di … Per capire meglio la differenza delle due modalità e dei loro consumi bisogna conoscere il procedimento che deumidifica l'ambiente con il climatizzatore: la funzione di deumidificazione consiste in una trasformazione dell'aria che arriva alla saturazione attraverso il raffreddamento fino al punto di rugiada.Il processo avviene attraverso uno scontro tra l'aria calda e la batteria fredda del condizionatore.Se la … Il telecomando e il comando a parete sono dotati di tasti per cambiare appunto le varie funzioni: aria fredda, deumidificatore etc. Devi inserire una descrizione del problema. Questa funzione si propone alquanto utile specialmente in inverno, quando il tasso di umidità esterna è molto elevato. A differenza dei condizionatori, che impiegano una discreta quantità di energia anche se attivati soltanto per la funzione di deumidificazione, i deumidificatori sono elettrodomestici di potenza relativamente moderata. Hai effettuato la Pulizia dei Filtri del tuo Condizionatore? Il deumidificatore è un apparecchio che serve a eliminare l’umidità in eccesso dall’ambiente nel quale viene messo in funzione. e poi cambiarlo per usarlo come unità di climatizzazione esterna nei mesi estivi. Ciò nonostante, è altrettanto importante tenere presente che solitamente i condizionatori sono montati a parete e quindi non sono portabili, inoltre nonostante tutti i miglioramenti tecnologici il condizionatore molto spesso può essere soggetto a perdite di acqua, al contrario del deumidificatore. A differenza del deumidificatore, il condizionatore consente di abbassare nel giro di pochi minuti la temperatura interna di un ambiente, anche di molti gradi. Che differenza c’è tra condizionatore e deumidificatore. In genere, rispetto al condizionatore, è un apparecchio più piccolo, versatile e portatile. Come noi sappiamo, il fine principale di un climatizzatore è quello di creare un ambiente confortevole,... Una casa ben riscaldata è molto importante dal punto di vista del benessere di chi la abita. I deumidificatori sono pensati per regolare l'umidità dell'aria in un locale. In questa guida, vi illustreremo in modo dettagliato, come conservare... Il climatizzatore ha la funzione di regolare il clima degli ambienti in cui viene installato. La funzione relativa al deumidificatore per condizionatore é invece contraddistinta dal simbolo goccia e/o dalla parola dry. In termini di risparmio energetico, la funzione di deumidificazione, comune alla quasi totalità dei climatizzatori, riveste un ruolo importante consentendo di fornire il medesimo comfort con una temperatura più alta nel deumidificatore Daikin. Con questa funzione si riesce a eliminare la presenza di umidità da un ambiente chiuso come ad esempio una camera da letto o magari in bagno. Condizionatore Portatile: come funziona e quale scegliere? Condizionatore non deumidifica in inverno limiti. Un condizionatore può deumidificare a caldo? Purificazione dell’aria. si possono utilizzare in inverno. Se prendiamo in considerazione soltanto quest’ultimo aspetto, il condizionatore può sempre di gran lunga più vantaggioso per la sua duplice funzione. In tutti i modi, vi consigliamo sempre di non esagerare con le temperature, in modo da non creare uno sbalzo troppo forte tra ambiente interno ed esterno. La maggior parte dei deumidificatori in commercio è dotata di un filtro per la purificazione dell’aria. Questi apparecchi, sono forniti di una pompa di calore, perciò potranno sprigionare aria calda. L’umidità ideale è un parametro che dipende da diversi fattori: temperatura, ambiente, stato di salute. In questo modo, il vapore acqueo presente nell'aria, attirato dalla ventola, si condensa e l’acqua che ne deriva viene riversata in un serbatoio o in una vaschetta di raccolta da svuotare quando raggiunge il limite. Servizio gratuito e senza impegno. Il climatizzatore ad aria calda è capace di emanare la temperatura che volete ottenere dando la possibilità di regolare a vostro piacimento la potenza ed anche la gradazione. Quale Fornitore conviene? Vi consigliamo anche di fare, minimo una volta all'anno, la pulizia dei filtri con acqua e sapone, avendo sempre un'aria pulita internamente alla vostra abitazione. Un deumidificatore è un elettrodomestico per la casa, fisso o mobile, che serve ad eliminare una percentuale di umidità dall’aria. Deumidificatore: come funziona e quanto consuma? In questo frangente è calzante sottolineare anche i riferimenti tracciati dall'Organizzazione Mondiali della Sanità (Oms), tramite apposita tabella, sul rapporto temperatura-umidità e sulle conseguenze psicofisiche di chi lo percepisce: La proiezione fornita dall'Oms è soltanto un’indicazione generale valida per tutti gli ambienti, e che quindi non tiene conto delle differenze di un locale da un’altro; quello che si può definire con certezza che al di sopra dell’80%, così come al di sotto del 20% di umidità non c’è una temperatura in grado di provocare confort. Alla fine l’aria viene nuovamente riemessa all'esterno ripulita e rigenerata, cioè priva dell’umidità iniziale. Come Usare un Deumidificatore. Sempre più persone scelgono il climatizzatore come metodo di riscaldamento invernale. Sapevi che...?Il monitoraggio dell’umidità presente nell'atmosfera della propria casa o ufficio è un’ottima attività per riuscire a risparmiare sulla bolletta luce e gas. Se avete un grande quantitativo di patate e cipolle, per conservarle tutto l'inverno, bisogna rispettare alcune regole basilari. La differenza con lo split "classico" sta che evaporatore e condensatore sono entrambi nella stessa macchina: nel deumidificatore entra aria a temperatura ambiente ed esce aria a temperatura ambiente più un paio di gradi, nel caso del condizionatore entra aria a temperatura ambiente e ne esce aria a una decina di gradi e magari anche meno. È buona norma spegnere sempre l'elettrodomestico della camera da letto prima di coricarvi la sera, in quanto durante il sonno la temperatura corporea si alza in automatico in base alle proprie esigenze fisiologiche. Il deumidificatore è un piccolo elettrodomestico, generalmente con una base variabile di 40×30/50 centimetri, per la casa, fisso o mobile. Per stimare i consumi di energia elettrica di questo elettrodomestico senza utilizzare uno strumento apposito per misurarli, possiamo considerare che l’unità principale per calcolare quanto consuma è il kWh, che corrisponde circa a poco più di tre ore di lavoro di un deumidificatore con una potenza di 300 W. Infatti, 300 W per 3 ore corrispondono a 0,9 kWh. Il deumidificatore non ha la funzione di abbassare la temperatura, ma influisce sulla nostra percezione del caldo che, privo di umidità, diviene secco e quindi più tollerabile. Se, nonostante tutte le precauzioni del caso, il tuo appartamento durante l’estate si trasforma in un enorme forno, il deumidificatore probabilmente non basterà a lenire le tue sofferenze. Come potete leggere in questa guida, la coltivazione estiva favorisce la produzione di ottimi prodotti, che possono essere conservati fino in inverno, questi sono più che altro legumi che sono utilizzati molto nelle ricette di cucina per la preparazione... La frutta è un alimento molto gradito, perché è bella, colorata e ha una vasta gamma di sapori. In commercio si trovano moltissimi modelli di deumidificatore e possono essere distinti in due categorie, quelli fissi e quelli portatili: i primi sono obbligati a restare nell'ambiente in cui vengono installati, mentre quelli portatili possono essere trasportati da una stanza all'altra a seconda delle tue esigenze. Non tutte le persone sanno che il climatizzatore, usato molto durante l'estate, lo si potrà anche utilizzare durante la stagione invernale al posto delle stufe a gas oppure elettriche tradizionali. Per eccesso si intende una percentuale di umidità che superi il 60 o 65% a seconda della temperatura ambientale, e che metta il fisico di qualsiasi essere umano in condizioni di disagio. Automaticamente l’apparecchio ha la funzione di controllarne la quantità e rendere questa percentuale stabile. Mentre il condizionatore semplice può solo rinfrescare, il climatizzatore è in grado di deumidificare l’aria e anche di riscaldarla. Il cuore di questo strumento è il suo circuito frigorifero: al suo interno circola il gas refrigerante che assorbe l’umidità dell’ambiente. Cosa significano i Simboli sul Telecomando del Condizionatore? ... Durante l’inverno invece si dovrebbe agire su riscaldamento, isolamento delel murature e corretta aerazione dei locali. Le manutenzioni periodiche da tenere a mente sono: Quello che può sembrare, in apparenza, soltanto un semplice elettrodomestico; il deumidificatore, con la sua opera di riduzione del livello di umidità dell’aria, rendendola più secca e quindi più sopportabile, contribuisce a creare un ambiente più sano per il vivere quotidiano della propria casa nonché un miglioramento sulla propria condizione fisica. Solitamente, più volte premi il tasto più la potenza aumenta (dovresti vedere l’aumento della potenza sul display). Servizio Gratuito. Lo scopo di utilizzare un deumidificatore d’inverno è quindi quello di rendere le stanze in cui viene utilizzato più asciutte, comportando il piacevole effetto di percepire meno freddo. Condizionatori Daikin come usarli: Cosa evitare. Al contrario del condizionatore, durante l’inverno riesce comunque a deumidificare, tranne nel caso in cui la temperatura esterna tocchi minimi estremi. La sua funzione è quello di ridurre il livello del vapore acqueo presente nell'aria soprattutto nelle zone della casa maggiormente esposte come i bagni o dove occorre regolare l’umidità dei locali, come nelle cantine. Questa macchina può essere utilizzata per raffreddare gli ambienti nelle stagioni calde, ma anche per riscaldare durante il periodo invernale. Possiamo riassumere in sei i requisiti utili per l’acquisto di un buon deumidificatore: Se l’opera del deumidificatore si limita soltanto a eliminare la quantità in eccesso di umidità all'interno di un ambiente chiuso, il condizionatore, oltre al controllo dell’umidità ambientale, controlla anche la temperatura della stanza: riscaldare o raffreddare. I riscaldatori per auto possono anche essere utilizzati come ventilatori per raffreddare lauto in estate, mantenerla fresca in estate e tenerla calda in inverno. Avere un deumidificatore portatile è utile non solo d’estate per combattere l’afa (a meno che non si preferisca l’aria refrigerata dei condizionatori), ma anche in autunno o in inverno per combattere il freddo umido che può caratterizzare le abitazioni isolate male oppure poco soleggiate. Continuate la lettura di tale tutorial per capire come utilizzare il climatizzatore durante l'inverno. Riceverai due mail al mese con le migliori offerte luce e gas, le ultime news e consigli utili per risparmiare in bolletta! Riprova più tardi. I modelli di ultima generazione sono dotati della funzione Heat (riscaldamento) per essere utilizzati anche in inverno. A seguito di questo processo, possiamo identificare, quindi, le parti fondamentali che compongono il deumidificatore: il motore che lo fa funzionare; il circuito frigorifero in cui circola il gas; l’evaporatore con cui viene reintrodotta l’aria nell'ambiente; la ventola; il gas refrigerante. Un deumidificatore utilizza sia bobine calde che fredde. di visitatori nel 2019, Un nostro Esperto ti contatterà. Rispetto al condizionatore comune, che potrà soltanto rendere l'aria fredda, il climatizzatore potrà deumidificare, raffreddare e specialmente riscaldare. Per un deumidificatore di piccole dimensioni, la potenza massima assorbita si aggira sui 300-350 W. Tra l’altro non è uno strumento in costante funzione, anzi la maggior parte dei modelli sono ottimizzati per accendersi solo quando è necessario, il che permette risparmi nel consumo. Rispetto al condizionatore comune, che potrà soltanto rendere l'aria fredda, il climatizzatore potrà deumidificare, raffreddare e specialmente riscaldare. Adatto in estate ma anche durante l’inverno, il deumidificatore non raffredda l’aria ma la rende più salubre. Compila il form per ricevere un preventivo personalizzato. Come impostare la temperatura ideale del condizionatore sia in estate che in inverno per godere sempre del giusto comfort nella nostra casa. Chiedilo ad un Esperto, Voltura, Subentro, Allaccio: scopri come fare, Info e attivazioni Luce e Gas per le imprese. Il portale Luce e Gas numero uno in Italia: scegli con noi! Prima di tutto è bene chiarire, a chi ha troppe aspettative al riguardo, come stanno davvero le cose quando si parla di climatizzatori con pompa di calore: nelle zone più fredde, come il Nord Italia o quelle zone lontane dal mare dove il clima è molto rigido durante l’inverno, è molto difficile che i condizionatori possano sostituire il normale riscaldamento a gas. Se impostato in modo corretto, potrà anche essere maggiormente conveniente in modo economico rispetto agli altri sistemi di riscaldamento. La loro funzione “deumidificatore” non è come quella di una deumidificatore elettrico che fa solo quello e di solito si usano solo in estate. In inverno si possono utilizzare solo deumidificatori di un certo tipo: quelli essiccativi che ci aiutano ad asciugare gli ambienti e che sono particolarmente freddi. Se utilizzate un condizionatore mobile spostatelo al centro della stanza che dovete deumidificare, così da diffondere i benefici in … Acquistalo su Amazon ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore 17 lt/GG, 17 Litri Tutto sui Condizionatori: quanto Consumano e quali Scegliere. Tutto ciò permetterà di non avere la preoccupazione di spegnere e riaccendere il climatizzatore di continuo, cercando di ridurre il consumo di luce. Simbolo deumidificatore condizionatore. Deumidificatore e condizionatore non sono in definitiva due apparecchi con funzionalità opposte, ma possono essere complementari. Solitamente vengono usati come sinonimi, ma in realtà sono dispositivi con funzioni diverse. L’umidità eccessiva in casa, oltre a percepire una sensazione di disagio, contribuisce a generare un clima ideale per la proliferazione di batteri, che possono finire per causare allergie e infezioni. Questo è fantastico perché puoi quindi utilizzare il condizionatore d’aria come un potente deumidificatore in inverno (senza rendere la casa ancora più fredda!) Si tratta anche di un condizionatore in grado di rispettare l'ambiente grazie alla funzione Eco. Facciamo un paragone tra i pro e i contro del condizionatore e del deumidificatore: Il deumidificatore non ha quella “marcia in più” del getto d’aria fresca o fredda; Il condizionatore non svolge un’appropriata deumidificazione, soprattutto d’inverno/autunno Ricca di sali minerali, acqua, zuccheri e vitamine, completa i pasti e sostituisce le merende tradizionali. Esso non è per nulla favorevole per la salute, in quanto potrebbe provocare mal di gola e raffreddori. Senza calore, con il trascorrere del tempo, l'immobile potrebbe presentare delle problematiche come l'insorgenza di muffe sui muri, oppure rotture alle tubature... © 2020 Mondadori Media S.p.A. - via Bianca di Savoia 12 - 20122 Milano - P.IVA 08009080964 - riproduzione riservata - I contenuti di questo sito sono scritti direttamente dagli utenti della rete tramite la piattaforma, Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti, http://energia.supermoney.eu/news/2013/07/come-risparmiare-sulla-bolletta-elettrica-usando-al-meglio-il-condizionatore-0022855.html, Come riutilizzare l'acqua di scarico del climatizzatore, Come scegliere l'impianto di condizionamento, Come recuperare spazio in un bagno piccolo, Come conservare le albicocche per l'inverno, Manutenzione del calorifero prima dell'inverno, Come conservare patate e cipolle durante l'inverno, Come effettuare la sanificazione del condizionatore, I migliori climatizzatori di piccole dimensioni. Se questa fosse la tua prima visita, leggi le FAQ cliccando su questo link . La scelta di un climatizzatore ad aria calda è indicata maggiormente per ambienti di dimensioni piccole, come ad esempio 50 metri cubi al massimo.